Scultura

Il corso di studi offre un percorso di alta formazione per artisti, sviluppando competenze creative e progettuali, capaci di intervenire nel sistema artistico contemporaneo attraverso la padronanza dei linguaggi della pittura e delle arti visive contemporanee - fotografia, video, illustrazione, linguaggi multimediali - e la sperimentazione delle pratiche organizzative, curatoriali e di autopromozione, che definiscono il nuovo profilo dell'operatore estetico. L'intento principale del corso è fornire agli studenti occasioni per sperimentare - anche con il contributo di professionisti esterni accreditati - individuali percorsi progettuali, concentrandosi sui diversi rapporti tra le pratiche della nuova pittura, l'immagine e la comunicazione contemporanea. Particolare attenzione verrà riservata alle problematiche legate alle pratiche espositive, la progettazione di allestimenti funzionali alle opere prodotte e la realizzazione di specifici portfolio utili all'autopromozione. L'obiettivo è sviluppare la capacità dello studente di inserirsi professionalmente nell'attuale sistema artistico quale risultato di un percorso didattico di alta specializzazione, incentrato sullo sviluppo di una visione culturale che tenga conto dei molteplici ambiti espressivi e progettuali presenti sulla scena nazionale ed internazionale nel settore delle arti visive.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Gli sbocchi professionali e occupazionali per i diplomati sono da individuarsi sia nella libera professione artistica che nell'ambito del sistema dell'arte contemporanea, in ruoli altamente qualificati all'interno di Fondazioni artistiche, gallerie, riviste, istituzioni pubbliche, musei.

Gli sbocchi lavorativi offerti dall’Accademia di Belle Arti Fidia sono molteplici e, oltre a quelli più tradizionali legati alla formazione dell'artista vero e proprio (arti visive, plastiche, decorative, dello spettacolo), comprendono le infinite figure professionali legate alla produzione artistica attraverso le moderne tecnologie.

In linea generale si può certamente dire che il settore offre un ampio spettro di professionalità da inserire in circuiti operativi di diversa natura: cinema, teatro, media televisivi e radiofonici, ma anche animazione locale e territoriale, restauro, promozione di eventi.

Uno degli sbocchi privilegiati resta sempre quello della libera professione.

Buone possibilità d’impiego si possono trovare nell'ambito dell'editoria (tradizionale e multimediale) specialmente per ciò che concerne la grafica e la fotografia.

Figure professionali affascinanti e altamente specializzate sono quelle legate alla gestione e salvaguardia del patrimonio artistico (il Curator) e alla progettazione di spazi urbani ed extraurbani secondo un punto di vista tecnico e artistico insieme (il Landscape Designer).

Ma il titolo accademico può essere utile alla partecipazione ai Concorsi promossi da Enti Pubblici e Privati.

Ad esempio:

- Selezioni per Scenografo-Arredatore-Costumista, bandite dalla RAI, da reti televisive private, o da Associazioni Teatrali ed Enti, ecc.

- Concorsi Nazionali a Cattedra (Titolari o Assistenti) per tutti gli Insegnamenti previsti nelle Accademie di Belle Arti.

Ancora per quanto concerne l'insegnamento: il Diploma di Accademia, purché congiunto a Diploma di Maturità Artistica o Arte Applicata o Magistero d’Arte e di Istruzione secondaria di Il grado, consente la partecipazione alle abilitazioni nelle classi di concorso di cui al D. M. n. 354 del 10/08/1998 integrato dal D. M. 487 del 21/12/1998 per l’accesso all’insegnamento nelle Scuole Statali e non di primo e secondo grado.

REQUISITI D'ACCESSO

Possono presentare domanda di iscrizione tutti coloro che sono in possesso di un Diploma accademico o di una Laurea di 1° o 2° livello in discipline artistiche affini. Il passaggio dal 1° al 2° livello all'interno della Scuola di Pittura avviene in forma diretta. Per gli studenti provenienti da altra Scuola, da altra Accademia o da Facoltà Universitaria l'ammissione avviene tramite una prova d'accesso che prevede la presentazione di un personale portfolio di opere e progetti e di un colloquio di verifica attitudinale.
TIPOLOGIA DELLA PROVA FINALE

La prova finale consiste nella discussione di una tesi redatta su specifico progetto e costituita da una produzione originale laboratoriste, accompagnata da un apparato storico-critico e metodologico.
La tesi sarà svolta sotto la guida di uno o più relatori a seconda del progetto presentato.

Per essere ammessi ai Corsi Diploma Accademico di Secondo Livello occorre essere in possesso di un Diploma Accademico di Primo Livello rilasciato dalle Accademie di Belle Arti o di una laurea con titolo affine o di altro titolo conseguito anche all’estero, riconosciuto idoneo dall’Accademia nel rispetto degli accordi internazionali e della normativa vigente.

Il passaggio dal 1° al 2° livello della stessa scuola, all'interno dei corsi svolti presso l'Accademia FIDIA avviene in forma diretta.

Per gli studenti provenienti d’altra scuola e per gli studenti provenienti d’altra Accademia o Università, e comunque in possesso di diploma di 1° livello, il passaggio avviene tramite un colloquio attitudinale, secondo quanto previsto dalla scuola per la quale si richiede l'iscrizione.

Per la ricomposizione della carriera di studi svolta occorre allegare il Diploma Accademico o il Diploma di Laurea di Primo Livello con l’elenco degli esami sostenuti e dei relativi crediti conseguiti. Il Consiglio di Scuola e/o il Consiglio Accademico valuteranno gli esami ed i relativi crediti corrispondenti al Piano degli Studi del Corso per assegnare eventuali debiti/crediti per il corso a cui chiede il passaggio.

MODALITA' SVOLGIMENTO TEST

Il test d’ingresso consiste in un colloquio attitudinale finalizzato alla comprensione delle motivazioni ed alla verifica delle attitudini ad intraprendere il corso di studi scelto, secondo quanto previsto dalla scuola per la quale si richiede l'iscrizione.

Il candidato potrà presentare un portfolio comprensivo di tavole (dipinti, disegni sculture o altro); lavori a computer; fotografie; ricerche/tesi su argomenti pertinenti l'area artistico-visiva; lavori presentati a concorso; documentazione varia. Il candidato si deve presentare al colloquio munito di un documento valido di riconoscimento, della fotocopia attestante il pagamento della tassa d’esame, del diploma di Primo Livello con la certificazione degli esami superati e dei crediti conseguiti e di un eventuale portfolio.

In mancanza di uno dei primi tre documenti non sarà possibile sostenere il test.

ISCRIZIONE STUDENTI STRANIERI

Il Miur ha emanato le disposizioni relative alle immatricolazioni:

- per i cittadini non comunitari residenti all’estero,

- non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia,

- comunitari ovunque residenti,

- Italiani in possesso di titolo di studio estero, presso le Università Italiane (università, istituti universitari, politecnici) e le istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (Accademie di Belle Arti, Conservatori, ISIA) statali e non statali autorizzate a rilasciare titoli aventi valore legale ai seguenti corsi

- corsi di diploma accademico di primo livello;

- corsi di diploma accademico di secondo livello;

- corsi singoli.

 

Allegati:
FileDescrizioneAutoreDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (7 PDS BIENNIO SCULTURA.pdf)7 PDS BIENNIO SCULTURA.pdf Super User442 kB2016-10-20 08:572016-10-20 08:57
Scarica questo file (9 Elenco discipline SECONDO livello SCULTURA con obiettivi formativi.pdf)9 Elenco discipline SECONDO livello SCULTURA con obiettivi formativi.pdf Super User515 kB2016-10-23 09:352016-10-23 09:35
Scarica questo file (Esami di ammissione ai corsi di 1-2.liv.pdf)Esami di ammissione ai corsi di 1-2.liv.pdf Super User632 kB2016-10-20 08:552016-10-20 08:55
Scarica questo file (Iscrizione Anni Successivi di 1-2.liv.pdf)Iscrizione Anni Successivi di 1-2.liv.pdf Super User538 kB2016-10-20 08:562016-10-20 08:56
Scarica questo file (Iscrizione e Immatricolazione primo anno di 1-2.liv.pdf)Iscrizione e Immatricolazione primo anno di 1-2.liv.pdf Super User789 kB2016-10-20 08:562016-10-20 08:56
Scarica questo file (Iscrizione Studenti stranieri Comunitari e non soggiornanti regolarmente in Italia mod_B_bis.pdf)Iscrizione Studenti stranieri Comunitari e non soggiornanti regolarmente in Italia mod_B_bis.pdf Super User190 kB2016-10-20 08:562016-10-20 08:56
Scarica questo file (Iscrizione Studenti stranieri non Comunitari mod_A_bis.pdf)Iscrizione Studenti stranieri non Comunitari mod_A_bis.pdf Super User170 kB2016-10-20 08:572016-10-20 08:57