La Regione Emilia-Romagna, anche per far fronte all’emergenza causata dall’epidemia Covid 19,  assegnerà premi-acquisto di opere d’arte di artisti meritevoli operanti nel territorio regionale.

L’obiettivo è sostenere il settore delle arti visive, particolarmente colpito a causa della chiusura temporanea delle gallerie d’arte nonché della sospensione e annullamento delle fiere e delle mostre a livello nazionale e internazionale, con particolare attenzione ai giovani che operano nel territorio regionale. Almeno tre quarti dei “premi-acquisto” sono riservati infatti ad artisti che non abbiano compiuto il quarantesimo anno di età alla data di pubblicazione dell’Invito a presentare candidature.

Si prevede di assegnare 36 premi-acquisto dell’importo di 4.950 euro ciascuno, al netto delle imposte di legge, per opere di pittura, disegno, scultura, fotografia, videoarte: potrà trattarsi di opere singole o nuclei di opere come portfolio o serie. Gli artisti selezionati dalla giuria cederanno a questa cifra alla Regione Emilia-Romagna le opere ritenute meritevoli, che andranno ad incrementare la collezione di opere d’arte regionale.

Per partecipare gli artisti dovranno essere cittadini italiani o di altro Stato dell’Unione Europea, essere titolari di partita iva e operare in Emilia-Romagna, cioè avere qui lo studio professionale o essere nati o essersi formati artisticamente in Regione.
Le candidature dovranno essere presentate dalle 10 di lunedì 19 ottobre alle 13 di martedì 3 novembre 2020 tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it. Occorrerà inviare il curriculum vitae dell’artista nonché le immagini delle opere presentate contestualmente alla candidatura inserendo come oggetto la dicitura PREMI-ACQUISTO OPERE D’ARTE.

La  giuria è formata da tre esperti di riconosciuta competenza: Gloria Bartoli, vicedirettrice artistica di Arte Fiera, Walter Guadagnini, docente di Storia dell’arte contemporanea e di Fotografia presso l’Accademia di belle arti di Bologna, Marco Pierini, direttore della Galleria nazionale dell’Umbria. Sarà valutata  la qualità creativa ed espressiva dell’opera artistica, il percorso artistico e la presenza riconosciuta nel sistema dell’arte (mostre presso musei, gallerie, fondazioni e associazioni d’arte di acclarato prestigio, caratterizzate da continuità e organicità operativa, in Italia e all’estero; premi ricevuti; inserimento in cataloghi di profilo editoriale congruo).

Il bando è stato promosso in attuazione dell’art. 8 bis della Legge Regionale n. 37/1994 e ss.mm.ii. “Norme in materia di promozione culturale” recentemente ampliata con l’inserimento di due nuovi articoli dedicati all’assegnazione di premi-acquisto di opere d’arte ad artisti operanti nella Regione.

È possibile richiedere ulteriori informazioni all’indirizzo e-mail: operedarte@regione.emilia-romagna.it./BM

In allegato il testo completo dell’invito e il modello da compilare e inviare per partecipare alla sezione.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie e aggiornamenti direttamente dall'Accademia.

Iscrizione avvenuta correttamente