Tecniche dell’incisione 1/2/3

I contenuti artistico-disciplinari e scientifici dell’Anatomia artistica riguardano la rappresentazione del corpo umano, sia sul piano espressivo che della comunicazione visiva, e le relative conoscenze strutturali, morfologiche, antropometriche e simboliche. Il settore include competenze e ambiti di ricerca concernenti la lettura storica e contemporanea della forma umana e del corpo nell’arte, dall’antichità ai nostri giorni, compresi la storia della disciplina, lo sviluppo delle teorie e dei metodi, la relazione del corpo con l’ambiente, naturale e costruito.

Include inoltre lo studio del corpo umano come modello per la struttura organica dell’opera d’arte, nell’ampia accezione di riferimento e mezzo conoscitivo delle regole che definiscono la forma, fino all’atto espressivo autoreferenziale. La metodologia formativa e di ricerca si avvale anche di strumenti interdisciplinari con le altre forme del sapere, il metodo morfologico si estende all’analisi dell’opera d’arte e alla rappresentazione del mondo naturale. L’attività laboratoriale ha finalità sia espressive sia analitico-descrittive e si realizza mediante il disegno e le altre tecniche tradizionali, dei nuovi media e della multimedialità. Il Corso di Anatomia artistica 2, intendendo assicurare il potenziamento di quanto acquisito dallo studente nel Corso di Anatomia artistica 1, insiste nel proporre l’indagine della struttura e della morfologia del corpo umano integrata dallo studio di linguaggi riferibili alla rappresentazione della figura umana nell’arte. In questo contesto, la pratica manuale del disegno viene riproposta non solo come modalità di realizzazione di elaborati meramente descrittivi, ma essenzialmente come autonoma attività di ricerca e di espressione capace di assumere propri valori estetici, concettuali e funzionali.


Settore: ABAV02
Ambito Disciplinare: Tecniche dell'incisione
Docente I Fascia: -
Docente II Fascia: --
banner_chkbx:
banner_title:
banner_description:
crp_related_posts_manual: