Cari Studenti,

mi rivolgo a voi nell’attesa di potervi incontrare personalmente. L’Accademia di Belle Arti “Fidia” intende proporsi quale ultramoderna attiva e punto di riferimento a livello regionale, nazionale e internazionale nel coniugare le valenze artistico-culturali delle nostre tradizioni con i più ampi scopi legati alla valorizzazione e conservazione del nostro patrimonio storico artistico. Secondo gli obiettivi delle accademie, infatti, gli indirizzi di studio sono una pratica di un continuo divenire di ricerca artistica sperimentale di stile di design e di organizzazione scenografica, pittorica, cinematografica e grafica in un contesto laboratoriale. L’Accademia di Belle Arti “Fidia” attraverso questo messaggio ti propone una scelta in settore in continuo divenire, la cui progressione, sotto il profilo tecnico artistico è oggetto di studi e sperimentazioni continue, tali da rendere “ogni passo” occasione di osservazione e analisi per affinare il tuo modus operandi attraverso esperienze e movimenti artistici e portarli a una perfezione formale sempre incrementabile, senza limiti temporali. Così inteso, lo studio nelle accademie non rappresenta solo un modo per colmare le tue giornate con una piacevolissima ricerca formale, ma un’utile attività che ti permetta di crescere nella formazione artistica con riferimento al corso che hai scelto. Come fondatore, di quest’Accademia di Belle Arti cui ho voluto assegnare il nome “Fidia”, uno dei più grandi scultori della Grecia, oltre ad un omaggio alla terra di Calabria mia seconda patria, la quale è legata storicamente l’appartenenza alla cultura della Magna Grecia. I riconoscimenti ufficiali, le convenzioni, le collaborazioni che nel tempo abbiamo ottenuto con Enti pubblici e privati regionali, nazionali e internazionali, hanno fatto diventare l’Accademia punto di riferimento delle attività di Alta Formazione Artistica. Come Direttore, posso testimoniare che l’accademia persegue l’Alta Formazione Artistica nei suoi molteplici ambiti artistici e socio-relazionali facilitando l’integrazione e la collaborazione a fini operativi e produttivi, valorizzandone le qualità imprenditoriali e i comportamenti organizzativi e le caratteristiche artistiche personali, per un inserimento nel mondo del lavoro. Sono fiero e orgoglioso di rappresentare l’Accademia di Belle Arti “Fidia” proprio per i nobili fini che persegue, i quali rientrano nella più autentica tradizione e sperimentazione dei corsi accademici italiani, con il pregevole contributo della componente docente la quale con carattere umano e sociale, sono assolutamente fondamentali e funzionali e offrono un contributo di pace, attraverso il fare “Arte” e dialogo fra le persone e fra i popoli di questo nostro fragile pianeta.