Terlizzi (Bari), 1980 - Laureato in Conservazione dei Beni Culturali all’Università degli Studi di Lecce, completa la formazione all’Università degli Studi di Bari dove si perfeziona nello studio dell’Arte del XX secolo e si specializza nell’insegnamento della Storia dell’Arte nei Licei. Dal 2011 al 2013 è stato cultore della materia in Museologia presso l’Università degli Studi della Calabria. Collaboratore esterno presso la Soprintendenza BSAE della Calabria, da anni è impegnato nella schedatura del patrimonio storico-artistico calabrese. Su incarico della Soprintendenza ha condotto l’indagine storico-artistica sull’arazzo fiammingo del Museo Diocesano di Gerace in occasione della mostra Il restauro dell’arazzo di Gerace di Jan Leyniers (1630-1686). Un capolavoro fiammingo alla Galleria Nazionale di Cosenza, tenutasi nel 2011 a Cosenza, in Palazzo Arnone, studio successivamente pubblicato su “Il Giornale dell’Arte”. Per il Museo Civico di Altomonte ha redatto le schede di catalogo delle tavole di Bernardo Daddi (Rubbettino Editore). Ha curato le sezioni Protagonisti e comprimari e Opere non autentiche nella mostra Arte torna Arte allestita nel 2013 al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Per tre anni consecutivi ha curato la rassegna nazionale di arti visive contemporanee OPEN SPACE allestita annualmente a Cosenza, nelle sale di Palazzo Arnone (catalogo Gangemi Editore). In collaborazione con la Soprintendenza BAP delle Province di Brindisi, Lecce e Taranto ha curato la mostra permanente De Fragmentis Memoriae. I lacerti pittorici della Cappella della Maddalena nel Castello di Copertino e la relativa pubblicazione. In occasione della mostra Luca Signorelli. De ingegno et spirto pelegrino, allestita a Perugia, Orvieto e Città di Castello dalla Soprintendenza BSAE dell’Umbria, ha redatto le schede di catalogo delle opere Adorazione dei pastori dell’abbazia di Montecassino, San Rocco e San Sebastiano dell’Accademia Carrara di Bergamo e Flagellazione della Galleria Franchetti (Ca’ d’Oro) di Venezia (Silvana Editoriale). Curatore di mostre per enti pubblici e gallerie private, suoi contributi occupano le pagine di riviste specializzate e quotidiani. È membro del comitato scientifico della Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea di Ruvo di Puglia (BA). Nel 2015 è invitato a far parte della commissione critica per la pubblicazione annuale “Percorsi d’Arte in Italia” (Rubbettino Editore). Suoi contributi occupano le pagine di riviste specializzate, quotidiani e riviste culturali. Da pubblicista, scrive stabilmente recensioni su artisti ed eventi espositivi sulle pagine della cultura del Nuovo Quotidiano di Puglia (gruppo “Il Messaggero).
This user account status is Approved